UN PAZIENTE CON DISPNEA DURANTE IL LAVORO





PRESENTAZIONE

Il signor N.N di anni 56 giunge in Pronto Soccorso lamentando un episodio di dispnea durante il lavoro. Non parla italiano ma ha un amico che traduce.Anamnesi muta. Non fattori di rischio ischemico miocardico. Non assume terapia
PARAMETRI VITALI AL TRIAGE
Pressione arteriosa:190.110
Frequenza cardiaca:110 batt/minuto ritmico
Frequenza respiratoria:28 atti/minuto, ortopnea obbligatam
Saturazione di ossigeno in aria ambiente:82%
ESAME OBIETTIVO

Il paziente ha mucose pallide,usa muscoli respiratori accessori .
EO toracico: MV ridotto in toto
EO cardiologico: toni validi e ritmici Non edemi declivi
EO addominale: addome trattabile non dolente Non masse pulsanti addominali
EO vascolare: polso carotideo radiale e femorale tachicardici normosfigmici


ELETTROCARDIOGRAMMA

ALLARGA IMMAGINE


E' presente un BBsx ma non ha mai eseguito un ECG in passato. Si somministra ossigeno FI O2 al 50% con sistema Venturi, si eseguono esami ematici con troponina. Si applica il protocollo BLUE. Si esegue un eco torace e in successione un eco cuore


VEDI FILMATI
Viene eseguito furosemide iv 80 mg bolo, nitroglicerina 50 mcg/minuto e si inizia CPAP 10 cmH2O.Il paziente ha una brusca riduzione della PA (110.70) con sudorazione e agitazione per cui la nitroglicerina viene sospesa. Dopo 10 minuti la PA a 140.100 e il paziente riferisce miglioramento della dispnea. La troponina ha un valore nei limiti Il paziente viene trasferito in Cardiologia ASMN con diagnosi di "Insufficienza ventricolare sinistra di ndd" Viene eseguita in 2 giornata una coronariografia che risulta negativa. Il paziente viene ora seguito dal centro per lo scompenso cardiaco

LETTERE DI DIMISSIONE DALLA CARDIOLOGIA

ALLARGA IMMAGINE

PAGINA INIZIALE